prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Nonni e divorzi: come aiutare i nipoti

ottobre 21, 2009 12:31 pm

Un amore che finisce costringe genitori, figli e parenti a confrontarsi con il dolore e con la rabbia. I bambini hanno bisogno della vostra presenza, ma restate fuori dal conflitto. I matrimoni che arrivano ad una separazione sono sempre più numerosi. E sempre più numerose sono, di conseguenza, le famiglie costretta a confrontarsi con una…

Nonni e divorzi: come aiutare i nipoti

Un amore che finisce costringe genitori, figli e parenti a confrontarsi con il dolore e con la rabbia. I bambini hanno bisogno della vostra presenza, ma restate fuori dal conflitto.

I matrimoni che arrivano ad una separazione sono sempre più numerosi. E sempre più numerose sono, di conseguenza, le famiglie costretta a confrontarsi con una decisione che costringe inevitabilmente a confrontarsi con il dolore, con la delusione, con la rabbia. Per gli adulti, si parla spesso di un “lutto da elaborare”: una fase dolorosa che ha tempi diversi ma al termine della quale si riconquista, nella maggior parte dei casi, una nuova serenità di vita. Per i bambini il discorso è certamente diverso. La presenza di mamma e papà è per i piccoli fonte di rassicurazione, la loro unione rappresenta una certezza di protezione. La separazione mette in dubbio questa certezza e costringe i bambini a fare conti con il dolore di una assenza.

In questa fase delicata i nonni possono svolgere un ruolo importante: possono essere di sostegno alla famiglia dei figli, costretta a confrontarsi con un cambiamento di vita tanto significativo, e mettersi a disposizioni dei nipoti offrendo comprensione e rassicurazione. L’obiettivo è più difficile di quanto sembri in apparenza. Si tratta di offrire la propria disponibilità, mantenendo la capacità di non interferire nella vita familiare. L’affetto nei confronti del figlio o della figlia e dei nipoti non è l’unico parametro utile di giudizio, perché non sempre l’amore è indice di saggezza. Quello che in quel momento può apparire più giusto per un nonno, può non essere la cosa più giusta per i figli o per i nipoti.

Ecco un breve decalogo per i nonni che stanno affrontando una separazione dei figli e vogliono davvero essere di aiuto ai nipoti.

  • Non sostituitevi mai ai genitori, ma aiutateli nel rispetto dell’autonomia della nuova struttura familiare.
  • Non parlate mai male né del papà né della mamma ai nipotini, anzi cercare di fornire un’immagine dei propri genitori più serena possibile.
  • Non trattare i nipotini come se fossero dei bambini abbandonati al loro destino e voi l’unica salvezza possibile.
  • Evitate di viziare in modo eccessivo i bambini con regali e concessioni.
  • Evitate di colpevolizzare i genitori per la separazione: se due adulti sono arrivati ad una decisione tanto importante avranno le loro ragioni.
  • Rispettate le scelte dei propri figli, senza metterne in discussione i motivi.
  •  

    Dott.ssa Rosalba Trabalzini
    Psichiatra – Psicoterapeuta- laureata in psicologia clinica

    - -


    ARTICOLI CORRELATI