prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Salire le scale a piedi non costa nulla e regala tanti benefici alla salute

aprile 16, 2015 10:01 am

L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di praticare trenta minuti di attività fisica ogni giorno. Questa dose ideale si può raggiungere semplicemente salendo le scale o anche facendo brevi camminate.

La maggior parte dei disturbi che affliggono il nostro secolo, dal sovrappeso all’obesità, dal diabete all’ipertensione, secondo gli esperti è dovuta essenzialmente alla scarsissima attività fisica che viene praticata oggi, sia dagli adulti sia dai bambini. Per attività fisica si intende soprattutto quella quotidiana, quella praticata camminando a piedi per andare a scuola, al lavoro e a fare la spesa, salendo le scale, muovendosi per casa, insomma eseguendo quell’insieme di movimenti naturali di tutti i giorni per i quali è stato progettato il nostro organismo. Facciamoci caso: da quando il movimento è stato progressivamente ridotto dalle automobili, ascensori, telecomandi e tante altre facilities, il peso medio del mondo occidentale è aumentato. Per questo motivo, l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di ricominciare a muoversi di più: è sufficiente mezz’ora di camminata a piedi tutti i giorni, di buon passo, per ridurre l’eccesso di peso e i disturbi connessi.

Riscopriamo lo sport nascosto
Il Ministero della Salute condivide in toto questa posizione e rilancia anzi una proposta: riprendiamoci la forma fisica e la salute riscoprendo il movimento fisico quotidiano nascosto, quel movimento che in tutti i modi oggi si cerca di evitare. Quante volte, per andare al supermercato distante meno di 500 metri, prendiamo l’auto? Certo, le borse con la spesa per tutta la famiglia sono pesanti e voluminose, ma per liberarsi dell’ingombro basterebbe un capiente trolley. O quante volte, avendo una mezz’ora libera, preferiamo trascorrerla davanti alla televisione, invece di portare i ragazzini in un parco o semplicemente fare il giro dell’isolato? Eppure queste piccole abitudini, se fossero riprese, farebbero la differenza: ogni giorno, l’uno dopo l’altro, favorirebbero l’aumento del metabolismo basale, brucerebbero i depositi di grasso già presenti nel corpo e faciliterebbero il metabolismo degli zuccheri.

Scale a piedi, un efficace allenamento
Ammettiamo pure che sia davvero difficile trovare il tempo per fare passeggiate, soprattutto se fa freddo e piove e che le occasioni per fare movimento siano davvero poche, per non parlare della palestra. Secondo la campagna lanciata dal Ministero della Salute, c’è un sistema davvero facile per fare movimento a costo zero, senza perdere tempo e assicurandosi davvero un ottimo allenamento: utilizzare le scale come palestra anziché usare l’ascensore. È un tipo di attività semplice e alla portata di tutti, permette inoltre un allenamento graduale soprattutto se si inizia a con un piano a settimana. Infatti, se si è giù di tono, si può iniziare a salire soltanto un piano o due, solo una volta al giorno, per poi aumentare progressivamente arrivando a fare tre o quattro piani. In questo modo si può perdere peso, perché lo sforzo che si compie nel salire i gradini tonifica la massa muscolare, con la conseguenza che i chili in più vengono progressivamente bruciati. Inoltre il leggero affanno che si avverte salendo le scale provoca un allenamento progressivo sul cuore e aumenta la capacità polmonare. Il risultato è che la respirazione migliora e il cuore diventa più forte. Inoltre, questa poca attività fisica tutti i giorni migliora il tono dell’umore e soprattutto, è adatta a tutti, dai bambini piccoli, tenendo la mano di mamma o papà, ai nonni!

Sahalima Giovannini

- -


ARTICOLI CORRELATI