prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

In auto senza rischi

ottobre 17, 2002 12:00 pm

Bimbisicuri.it è l’indirizzo di una campagna di sensibilizzazione per l’uso dei seggiolini in automobile Sicurezza uguale amore, è questo lo slogan di un’interessante iniziativa on line il cui intento è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni riguardo al tema della sicurezza dei bambini in automobile. Il sito Bimbisicuri.it è stato realizzato da un…

Bimbisicuri.it è l’indirizzo di una campagna di sensibilizzazione per l’uso dei seggiolini in automobile

Sicurezza uguale amore, è questo lo slogan di un’interessante iniziativa on line il cui intento è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni riguardo al tema della sicurezza dei bambini in automobile. Il sito Bimbisicuri.it è stato realizzato da un gruppo di mamme che, basandosi anche su esperienze vissute direttamente o indirettamente, vuol far capire a tutti quanto sia importante rispettare delle semplici regole di sicurezza per salvaguardare l’incolumità se non addirittura la vita dei nostri figli quando li viaggiano sulle nostre automobili.

Qualche cifra per riflettere
A sostegno dell’iniziativa sul sito vengono riportate cifre agghiaccianti riguardo agli incidenti che vedono ogni anno coinvolti bambini di tutte le età.

  • Si calcola che i morti in generale siano almeno 7.500, per un totale di circa 320.000 feriti in 220.000 incidenti.
  • I bambini (da 0 a 14 anni) feriti in incidenti sono circa 11.000 all’anno e di questi circa 130-150 muoiono in seguito all’incidente.
  • Le statistiche mostrano che nella maggior parte dei casi i bambini deceduti in seguito a incidenti non erano assicurati con gli appositi sistemi di ritenuta.
  • Il rischio di morte in questo caso viene stimato in 7 volte superiore rispetto a un bambino legato secondo le norme.
  • Eppure molto meno della metà dei bambini viaggia in modo sicuro, un po’ come accade per gli adulti: solo il 20% circa utilizza le cinture di sicurezza.

    Gli obiettivi dell’iniziativa
    A fronte di tutto ciò, l’obiettivo principale che Bimbisicuri.it si pone è, come detto, la sensibilizzazione e l’informazione, infatti, molto spesso i genitori non sono neanche al corrente dei reali rischi per un bambino che viaggia in macchina senza essere assicurato con gli appositi mezzi di ritenuta, o comunque in posizioni ed assetti scorretti. A tal proposito Bimbisicuri.it ci tiene a sottolineare che, ad esempio, i seggiolini e i rialzi non sono gadget commerciali, ma devono rispondere a precise regole di legge da tenere ben presenti al momento della della scelta e dell’acquisto .

    Gli strumenti di sensibilizzazione
    Bimbisicuri.it mette a disposizione di chiunque (semplici privati, società ed istituzioni) la possibilità di scaricare dal sito una serie di locandine, volantini, banner, avvisi di vario genere con l’esortazione di diffonderli in luoghi quali ad esempio: le scuole, gli asili-nido, gli ambulatori dei pediatri, gli ospedali. L’idea è quella di creare un movimento d’opinione che sia in grado di smuovere le coscienze dei singoli e l’attenzione delle istituzioni su un fenomeno tanto grave quanto sottovalutato.

    In Rete:
    Bimbisicuri.it

     

    Luciano Chicarella

    - -



  • Advertising