prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 25_01_2018

gennaio 25, 2018 6:45 am

Pomodoro, pomodoro e ancora pomodoro, non lo avrei mai immaginato ma il pomodoro è di grande aiuto anche nelle infezioni gengivali. Alcuni studi hanno dimostrato che il licopene può aiutare con la parodontite, è una delle malattie delle gengive, ovviamente il suo lavoro è quello di ostacolare i famosi radicali liberi.

Attenzione però a come si mangiano i pomodori, ovvero se cotti o crudi. Mangiare troppo pomodoro crudo può danneggiare lo smalto dei denti, questo è dovuto all’acidità, il famoso pH troppo basso. In questo caso i denti andrebbero lavati solo dopo almeno mezz’ora dalla fine del pasto, lavarli prima potrebbe aggravare la diffusione del pH su tutta l’arcata gengivale.

Ancora una particolarità, per approfittare al meglio di tutte le virtù del pomodoro, bisogna capire cosa vogliamo favorire di più, infatti la grande differenza sta tra il pomodoro fresco e quello in scatola o lavorato. I nutrienti come il licopene è più facile da assorbire nei pomodori trattati con il calore e quindi in scatola o nelle salse casalinghe. Il calore invece rende inattivi gli altri elementi dei pomodori, ovvero: la vitamina C e altri nutrienti.

È  tanto che non preparo le tortille di lenticchie e questa sera penso proprio che ne farò alle piccolette piacciono tanto. Andiamo ora a controllare il pH: risotto alla milanese siamo a 6   e tortille di lenticchie a 5,5.

Zia Vittoria

 

Colazione: Pera banana clementine e Gruyer – Una tazza di tè

Break: Sandwich alle carote

Pranzo: Risotto alla milanese

Break: Cracker integrali con formaggio e gelatina di frutta – ed una tazza di tè

Cena: Tortille di lenticchie rosse

 

e… se stiamo svezzando il bambino  Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI