prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 17_11_2017

novembre 17, 2017 6:44 am

E per finire con la frutta, considerato che si avvicina il Natale e con le feste anche l’acquisto della frutta esotica, ora vi spiego come è meglio conservare: mango, cantalupo e ciliegie.

Mango – deve essere lasciato maturare a temperatura ambiente. È pronto per portarlo in tavola quando è leggermente morbido con un forte odore dolce. La pelle deve essere leggermente ambrata con qualche macchiolina bruna. Una volta maturo il mango si conserva fino a 4 giorni nel frigorifero.

Cantalupo – detto anche melone francesino, si conserva qualche giorno a temperatura ambiente. È pronto da servire quando comincia ad avere un forte odore di  … cantalupo. Una volta arrivato a maturazione, è possibile mantenere il melone in frigorifero per un massimo di quattro giorni prima che inizia a passare di maturazione acquistando un sapore sempre meno gradevole. E’ bene storare il cantalupo lontano da altre verdure, o queste non rimarranno fresche a lungo

Ciliegie – come le bacche, le ciliegie smettono di maturare una volta raccolte dall’albero. Le ciliegie migliori sono ben sode con i loro gambi ancora attaccati.  Si mantengono in frigo, in un contenitore, per almeno due settimane da quando sono raccolte.

E dopo avervi raccontato come preservare la frutta, occupiamoci di preservare una buona salute per tutta la vita, oggi a pranzo farò una bella zuppa di broccoli e quinoa per un pH di 6,2,  l’ideale per una buona salute e per cena   del tonno con ortaggi vari per un pH totale di 5,7

Zia Vittoria

 

Colazione: Toast alla crema di uovo – Una  tazza di tè

Break: Pera verde per snack

Pranzo: Zuppa di quinoa e broccoli

BreakSandwich all’insalata di pollo – ed una tazza di tè

Cena: Tonno scottato con ortaggi

 

e… se stiamo svezzando il bambino   Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI