prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 14_11_2017

novembre 14, 2017 6:44 am

Dove conservare la frutta fresca in casa, ieri vi ho scritto delle banane, oggi è la volta dei kiwi, delle arance e dell’ananas.

Kiwi – vanno lasciati nel cesto della frutta su un piano della cucina, possono così arrivare a maturazione lentamente. I kiwi sono pronti da offrirli per la colazione o la merenda quando comprimendoli con un dito la polpa è morbida. La temperatura ambiente è l’ideale per la loro maturazione. Una volta raggiunta la consistenza giusta i kiwi vanno spostati nel cassetto del frigorifero dove rimarranno buoni fino a 3 settimane.

Arance – le migliori hanno una pelle lucida e sottile, sono quelle che hanno succo in abbondanza se decidete di spremerle. Alcune varietà, come le Valencia, ad esempio, possono avere una tonalità verde anche dopo aver raggiunto la maturazione. Arance e altri agrumi si mantengono bene fino a 2 settimane in frigorifero.

Ananas – all’acquisto va scelto un ananas completamente maturo. È pronto se è leggermente morbido e ha un profuso intenso, la pelle gialla e le foglie verdi. L’ananas sarà buono per una settimana se conservato in frigo. Alternativa: sbucciare e tagliare a pezzetti, l’ananas, riporla in un contenitore coperto in frigo.

Oggi per cena farò una bella terrina di uova e spinaci, per un pH totale di 5,8 e per pranzo un risottino primavera per un pH di 5,8

Zia Vittoria

 

Colazione: Banana uva e melograno – Una  tazza di tè

Break: Sandwich al cetriolo e formaggio

Pranzo: Risotto primavera

BreakCrema al limone – ed una tazza di tè

Cena: Terrina di uova e spinaci

 

e… se stiamo svezzando il bambino   Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI