prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 27_09_2017

settembre 27, 2017 7:45 am

Caffè e sviluppo di Sclerosi Multipla, ho trovato uno studio pubblicato online sul Journal of Neurosurgery & Psychiatry condotto da una squadra di neurologi del Karolinska Institutet, Stoccolma, Svezia. Sembra che bere più di sei bicchieri al giorno di caffè è associato a un rischio ridotto di sviluppare la sclerosi multipla. Gli autori hanno ben…

Caffè e sviluppo di Sclerosi Multipla, ho trovato uno studio pubblicato online sul Journal of Neurosurgery & Psychiatry condotto da una squadra di neurologi del Karolinska Institutet, Stoccolma, Svezia.

Sembra che bere più di sei bicchieri al giorno di caffè è associato a un rischio ridotto di sviluppare la sclerosi multipla. Gli autori hanno ben evidenziato che i loro risultati concordano con lavori condotti su modelli animali nello studio della sclerosi multipla e non solo, sembra addirittura che il caffè e la caffeina siano entrambi associati ad un ridotto rischio di sviluppare la malattia di Parkinson. In pratica, le persone che bevevano meno caffè nella giornata presentavano un rischio più elevato di sviluppare la sclerosi multipla. Da qui la conclusione del lavoro che bere almeno sei tazze di caffè al giorno previene lo sviluppo della sclerosi multipla e della malattia di Parkinson.

Caffè normale e caffè decaffeinato, ecco un parametro che non è stato preso in considerazione dall’istituto EPIC di Lione, il centro che ha condotto la ricerca degli effetti sulla salute del caffè. Gli autori sostengono che il vantaggio per la salute era lo stesso per entrambi i tipi di caffè: con caffeina e decaffeinato.

E poi c’è lo zucchero e quanto questo possa incidere sul controllo della glicemia e ovviamente del diabete. Un cucchiaino di zucchero regala ben 48 calorie ogni caffè bevuto, i forti consumatori di caffè possono esaurire velocemente la dose di zuccheri raccomandata al giorno.

Pranzo con uova bollite e insalata di pomodori arricchita da piccole ovoline per un pH di 5,5 e cena una quiche alle zucchine per un pH totale di 5,6

Zia Vittoria

 

Colazione: Caki, banana, uva e yogurt con  fiocchi di mais –  Una  tazza di tè

Break:  Sandwich alle carote

Pranzo:  Uova bollite –  insalata di pomodori e piccole ovoline

 

Break:   Yogurt e lamponi – una tazza di tè

Cena:  Quiche alle zucchine

 

e… se stiamo svezzando il bambino   Pappe dagli 8 mesi

Le porzioni da mettere nel piatto: a peso o a misura? Ecco cosa preferire

- -


ARTICOLI CORRELATI