prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Il nostro menù del giorno 07_06_2016

giugno 7, 2016 8:03 am

A proposito di fibre, ho cercato e trovato altre piccole informazioni che ora vi riporto ma, prima di tutto un chiarimento su cosa sono le fibre alimentari e perché sono importanti per il nostro benessere.

La fibra alimentare è quella parte degli alimenti che il nostro corpo non è un grado di digerire e quindi assorbire .  Mentre tutti gli altri nutrienti contenuti negli alimenti : grassi , proteine, vitamine e carboidrati  con la  digestione sono sminuzzati ed assorbiti , le fibre passano intatte  attraverso lo stomaco, l’intestino tenue e del colon per uscire dal corpo. La domanda  a questo punto è: ma allora? A cosa sono utili le fibre se  non ci danno nessun nutriente?  Ancora qualche chiarimento, esistono due tipi di fibre: quelle solubili, che si sciolgono  in acqua e  insolubili, che non si sciolgono.

Fibra solubile. Questo tipo  si disperde in acqua e forma un  composto  simile a un gel. Questa miscela aiuta a ridurre il colesterolo nel sangue e livelli di  zucchero, ecco perché le fibre fanno bene ai diabetici e a chi soffre di ipercolesterolemia. Le fibre solubili si trovano nell’avena,  nei piselli,  nei fagioli, nelle mele,  negli agrumi mangiati e non spremuti,  nelle carote e nell’orzo.

La  fibra insolubile. Questo tipo di fibra  resta intatta,  la sua utilità è solo quella di far muovere il cibo frantumato attraverso  la digestione così da aumentare la massa delle feci ed aiutare l’espulsione degli scarti della digestione. Ecco perché aiuta chi soffre di stipsi. Le fibre insolubili si trovano  nelle  farine integrali, nella crusca di frumento,  nelle noci,  nei fagioli e verdure, come il cavolfiore, fagiolini e patate.

Per  ottenere il massimo beneficio per la salute, bisogna mangiare una grande varietà di alimenti ricchi di fibre ecco perché oggi a pranzo faro degli gnocchetti di patate per un  pH di 5,7  e per cena del pesce con carote e fagiolini un pH di 6.

Colazione: Kiwi, fragole e arance Una  tazza di tè

Break:  Barretta snack ai ceci

Pranzo: Gnocchi di patate  al pomodoro e basilico

Break: Yogurt e lamponi ed una tazza di tè

Cena: Filetti dentice al cartoccio

 

- -


ARTICOLI CORRELATI