prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

La Banda del Cigno

febbraio 2, 2001 12:00 pm

E’ il nome dei gruppi di Legambiente per gli Under 14, ragazzi che sulla vita in città vogliono dire la loro Sotto il nome di Banda del Cigno, ci sono un migliaio di gruppi di giovani under 14 che hanno idee molto chiare: vogliono dire la loro sulle cose che non vanno, vogliono cambiare e…

E’ il nome dei gruppi di Legambiente per gli Under 14, ragazzi che sulla vita in città vogliono dire la loro

Sotto il nome di Banda del Cigno, ci sono un migliaio di gruppi di giovani under 14 che hanno idee molto chiare: vogliono dire la loro sulle cose che non vanno, vogliono cambiare e migliorare quartieri, paesi e città, rendendoli più vivibili per tutti. Ad organizzarli è Legambiente che propone loro la partecipazione all’ “Operazione ragazzi in città”, una campagna di monitoraggio che punta ad ottenere una valutazione sulla qualità dell’ambiente e del territorio dal punto di vista dei bambini.
Accompagnati da un adulto, “le bande” si aggirano nei propri quartieri per scoprire, attraverso giochi e indagini, quello che la città offre loro e per elaborare proposte volte a migliorare la qualità dei “luoghi” che abitiamo. I bambini recuperano così dati sull’inquinamento, sul traffico, sugli spazi verdi, ma anche notizie che riguardano le barriere architettoniche, la viabilità, i servizi pubblici. I risultati della ricerca vengono poi utilizzati dalle Bande del Cigno per elaborare proposte e progetti di cambiamento. In molti casi i “banditi” aprono delle vere e proprie vertenze nei confronti delle amministrazioni, colpevoli di non difendere e rispettare i loro diritti ma anche gli interessi di tutti i cittadini. Le Bande del Cigno rappresentano insomma una maniera per avvicinare i ragazzi ai temi dell’ambientalismo e insieme un modo per ascoltare e comprendere il punto di vista dei bambini attorno alle questioni della vivibilità urbana.
Per organizzare una Banda del Cigno, “serve” un gruppo di almeno 10 ragazzi under 14 con tanta voglia di fare e stare insieme. Un posto dove incontrarsi periodicamente. Un adulto in gamba che svolga la funzione di responsabile. Dopodiché si contatta la sede più vicina di Legambiente; con un versamento di lire 70.000 sarà possibile ricevere il kit tesseramento, comprensivo di: 10 tessere Banda del Cigno, 10 adesivi, 10 blocchetti multe-rap, 10 spille, la bandiera Legambiente, il lenzuolo “No allo Smog”, il manuale per l’animatore della Banda, le schede di “Operazione ragazzi in città”. Tutti i “banditi” inoltre riceveranno ogni due mesi, la rivista Jey – la nuova ecologia junior.
Per saperne di più: Legambiente, settore ragazzi, tel. 06-86 26 84 14.
E-mail: bandedelcigno@legambiente.com

In Rete:
Il sito di Legambiente

 

Domizia Luzzi

- -


ARTICOLI CORRELATI