prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Body Mass Index – BMI il parametro per stabilire se il peso è nella norma

maggio 22, 2015 3:25 pm

Il valore BMI – Body Mass Index – stabilisce la relazione tra il peso e la statura di un individuo e viene calcolato dividendo il proprio peso espresso in Kg per il quadrato della propria altezza espressa in metri.

E’ buona norma, al pari degli altri controlli generali per verificare il benessere fisico, controllare anche il valore BMI, meglio conosciuto come: indice di massa corporea. Questo valore non è assoluto dipende, infatti, dal genere: femmina o maschio, dall’età, dal tipo di alimentazione, dallo stile di vita ma anche da fattori genetici ed ereditari. Il BMI deve quindi essere valutato, prima di emettere qualsiasi giudizio, dal medico o dal nutrizionista, spetta all’esperto valutare se il soggetto ha più o meno tessuto adiposo o più muscoli. I due tessuti hanno un peso diverso pur mostrando lo stesso risultato. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità  il BMI è il risultato della formula:

peso
____________    =    valore attribuito all’BMI
altezza x altezza

 

i livelli di peso possono essere come di seguito suddivisi:

BMI  inferiore a 18,5                = sottopeso
BMI  compreso tra 18,5 e 24,9  = normopeso
BMI  compreso tra 25 e 29,9     = sovrappeso
BMI  maggiore di 30                 = obeso

Come misurare l’altezza  e peso in casa:
Per misurare accuratamente  l’altezza e peso è necessario osservare questi piccole regole:

  • Togliere le scarpe, qualsiasi abbigliamento ingombrante,  scioglier ei capelli se sono raccolti, possono interferire con la misurazione;
  • Prendere la misura di altezza sul pavimento privo di tappeti e contro una superficie piana, ad esempio una parete senza nulla appeso
  • Posizionarsi con i piedi uniti e ben aderenti al pavimento contro il muro. Assicurarsi che le gambe sono dritte, le braccia sono ai lati, e le spalle sono livello.
  • Assicurarsi guardare dritto davanti a se e che la linea di vista è parallelo al pavimento.
  • La bilancia digitale, deve essere  collocata su un pavimento perfettamente piano evitando  moquette e tappeti.
  • Togliere le scarpe ed i vestiti pesanti come i maglioni o altro
  • Salire sulla bilancia tenendo i piedi al centro della pedana
  • Il peso rilevato deve essere della frazione decimale più vicino

 

Il valore BMI non si applica ai bambini
Ai soggetti di altezza inferiore a cm. 150, quindi  bambini e pre-dolescenti,  non può essere applicato questo valore, con i piccoli è sempre necessaria la valutazione medica sostenuta dalla comparazione con le tabelle dei percentili appositamente studiati. In assenza di strumenti, idonei a definire l’obesità infantile sulla base della misura del grasso corporeo  in pediatria  vengono utilizzati valori soglia basati sulla distribuzione delle misure antropometriche nella popolazione ovvero le tabelle di crescita percentili: peso, altezza e BMI.  Pur essendo il BMI un indice imperfetto difficile da applicare in età evolutiva, sono molte le società scientifiche che lo raccomandano come la misura da preferire per la valutazione dell’obesità tra i bambini e gli adolescenti. Infatti, pur essendo il valore influenzato moderatamente dall’altezza è comunque correlato alla percentuale di grasso corporeo identificando senza errori i bambini con più grasso. Il valore del BMI aumenta fisiologicamente con l’età e con il sesso. Sarà quindi cura del professionista valutare il BMI di un bambino e correlarlo alle curve di crescita così da individuare il BMI percentile.

La Redazione

- -



Advertising