prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Yogurt, un alimento ricco di nutrienti e povero di grassi

aprile 3, 2018 10:00 am

Lo yogurt dovrebbe esser inserito nel menù quotidiano sia come alimento esclusivo sia come adiuvante nelle ricette di cucina. Contiene pochissimi grassi e zuccheri rispetto alle merendine

Più yogurt e meno merendine industriali! La raccomandazione arriva dai nutrizionisti dell’Università di Reading, nel Regno Unito, è stato pubblicato un loro lavoro sulla rivista European Journal of Nutrition. Secondo questi esperti, i bambini che assumono uno yogurt al giorno, come merenda o spuntino, assumono mediamente più vitamine A e C. Insomma, lo yogurt è essenziale per una corretta e sana dieta nei bambini.

 

Uno yogurt al giorno..

La ricerca ha preso in esame i dati relativi a 1.687 bambini e ragazzi di età compresa tra i quattro e i diciotto anni. Dall’analisi delle loro abitudini alimentari è emerso che in generale il consumo di yogurt era basso tra i ragazzi che frequentavano la scuola secondaria, ovvero i ragazzi tra gli undici e i diciotto anni, solo uno su tre ne consumava uno al giorno. I ragazzi che ne mangiavano di più avevano un punteggio maggiore in un apposito indice di alimentazione sana. In particolare, i bambini che in media mangiavano circa 100 grammi al giorno di yogurt – equivalenti più o meno a un vasetto – avevano un apporto significativamente maggiore di vitamine A e C, e minerali, incluso lo iodio, dalla dieta. Non solo: mangiavano meno cibi elaborati, come pane bianco in cassetta, torte e pasticcini. Gli esperti hanno notato notato che tra i bambini di età inferiore ai dieci anni, quelli che mangiavano circa 100 grammi di yogurt al giorno consumavano significativamente meno grassi e sale di quelli che non lo mangiavano.

 

Impariamo a scegliere lo yogurt  giusto

Non tutti gli yogurt sono uguali: infatti, si tratta di un universo di prodotti, con caratteristiche nutrizionali differenti. È preferibile non offrire ai bambini lo yogurt arricchito con la panna, miele o cioccolato: le virtù benefiche restano intatte, ciò che fa la differenza è il carico di calorie elevato. Lo yogurt migliore è quello bianco parzialmente scremato e senza zuccheri aggiunti, è ricco di proteine, povero di grassi e contiene calcio biodisponibile, essenziale nella crescita dei bambini. Senza contare il patrimonio di fermenti naturalmente presenti nello yogurt, un’arma vincente contro le malattie. Una volta raggiunto l’intestino, i fermenti contenuti nello yogurt si moltiplicano, disponendosi sulla parete intestinale e mantenendola leggermente acida. Inoltre, lo yogurt stimola la produzione d’interferone, proteina che svolge un’attività importante contro i virus. I fermenti lattici producono anche antibiotici naturali e batteriocine, sostanze efficaci contro microrganismi come l’Escherichia e la Salmonella, causa di disturbi intestinali. Infine, favoriscono l’eliminazione di sostanze tossiche derivate dal processo di digestione dei cibi. Mangiare un vasetto di yogurt mezz’ora prima di andare a letto aiuta i bambini a dormire meglio, questo è dovuto al carico di triptofano, l’aminoacido che favorisce il rilassamento naturale e il sonno.

 

Yogurt ingrediente in ogni tipo di ricetta: dolce o salata

Lo yogurt al naturale si presta anche a preparazioni inedite in cucina, arricchisce in sapore e cremosità con appena 65 calorie a vasetto qualsiasi pietanza. Un classico dello yogurt sono le salse per le verdure: centrifugate lo yogurt con zenzero, erba cipollina o limone. Le verdure così trattate piaceranno anche ai bambini. Se c’è in programma un barbecue di primavera, lo yogurt si presta per una salsa per carni rosse decisamente light, è sufficiente frullarlo con un peperone rosso scottato, una cipolla, uno spicchio d’aglio e olio d’oliva. Lo yogurt shakerato con ghiaccio è un ottimo dissetante. E’ possibile sostituire il latte con lo yogurt per preparare la besciamella: a temperatura ambiente, si aggiunge solo un po’ di amido o di fecola di patate diluiti in un cucchiaio di acqua. E se si prepara un dolce, aggiungendo uno yogurt e un pizzico di bicarbonato ci si assicura una lievitazione perfetta. Lo yogurt è ottimo per mantecare i risotti e può essere un validissimo sostituto di burro e panna avendo l’accortezza di aggiungerlo solo a cottura ultimata e dopo aver spento il fuoco. Nei menù proposti quotidianamente da Zia Vittoria si possono trovare un’ampia varietà di ricette sia dolci sia salate.

 

Giorgia Andretti

- -


ARTICOLI CORRELATI