prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Calcio, non solo nel latte e nell’acqua ma anche in altri cibi

gennaio 7, 2016 9:23 am

I bambini hanno bisogno di tanto calcio, necessario per lo sviluppo delle ossa e dei denti. Il latte e l’acqua sono le principali fonti, ma tanti altri alimenti ne sono ricchi.

Un bambino ha bisogno quotidianamente di circa mg. 1.000 di calcio al giorno. Il latte, pur nella sua fonte primaria di calcio, ne contiene solo mg. 113 ogni 100 gr di latte. Oltre ad assumere quotidianamente il calcio, bisogna evitare di fare delle associazioni che potrebbero farlo perdere. Per esempio, il sale da cucina assunto in dose più elevata fa perdere il calcio con l’urina. Se, invece, vengono assunti alimenti contenenti i acido ossalico o acido fitico: spinaci, rape, pomodori e crusca, in combinata con gli alimenti contenente calcio, l’assorbimento di quest’ultimo viene ridotto.

Direttamente dal mare arrivano piccoli e grandi pesci a dare grandi benefici:

  • Sardine – sono preziosissime per la nostra salute oltre al calcio regalano gli omega 3, i grassi buoni per il cuore. Contenuto di calcio è di mg 325 ogni 85 gr. di sardine;
  • Salmone – anche il salmone ha la stessa concentrazione di calcio delle sardine: mg. 325 ogni 85 gr. di salmone;

Dall’orto altri alimenti vengono ad arricchire l’apporto di calcio giornaliero:

  • Rucola – è un alimento super ricco di vitamine come le verdure a foglia verde scuro e di calcio. Una buona quantità di calcio si può ottenere con una ricca insalata di rucola, mandorle e scaglie di parmigiano. Una tazza di rucola apporta 300mg di calcio ogni 100 gr. di rucola, 35 mg. le 12 mandorle e 55 mg le scaglie di parmigiano
  • Cavolo riccio – contiene 139 mg. Di calcio ogni 100 gr. di foglie;
  • Cime di rapa – contengo 106 mg   di calcio ogni 100 gr. di verdura;
  • Il cavolo cappuccio ed i broccoli contengono rispettivamente ogni 100 gr. di prodotto 60 e 47 mg.
  • Erbe aromatiche – sono loro a contenere il maggior quantitativo di calcio per ogni 100 g. di prodotto. La santoreggiane contiene 2.132 mg, la maggiorana 990 mg, il timo 1.890 mg, la salvia 1.652 mg, l’origano 1.576 mg, la menta 1.488 mg, il rosmarino1.280 mg, i semi di finocchio 1.196 mg, l’alloro 834 mg, Ecco un ottimo modo per insaporire pietanze e avere un pieno di calcio.
  • Soia e derivati – il Tofu o formaggio di soia, è uno degli alimenti che contiene di più calcio ben 350 mg. Ogni 100 gr. di prodotto;
  • Legumi – i ceci ed i fagioli cannellini sono le primarie fonti di calcio: 144 mg. ogni 100 gr. di prodotto, le lenticchie 56 mg.

Dalla cesta della frutta secca troviamo:

  • lemandorle, con oltre 250 mg. Di calcio ogni 100 di prodotto;
  • I fichi secchicon 160 m ogni 100 ;

Dal latte ed i suoi derivati troviamo

  • Latte scremato 122 mg., Formaggi stagionati come parmigiano, gruyere, fontina da circa 850 fino a 1350 mg., i formaggi freschi da 270 a 430 mg.

Melissa Gullotta

- -


ARTICOLI CORRELATI