prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

E’ ora di prenotare i campi estivi per i ragazzi: le nostre proposte

marzo 15, 2013 9:30 am

Sport, natura, buon cibo e tanti amici. Ecco la vacanza ideale per i nostri figli. I summer camp sono luoghi di vacanza dove i ragazzi non solo si divertono ed apprendono ma sono anche seguiti nelle attività sportive.

Fa ancora fresco, è vero: le piogge recenti tengono lontano l’arrivo perfino della primavera. Come si fa a pensare all’estate? La fine della scuola sembra ancora lontana … ma si sa, i giorni volano e presto arriverà la fine della scuola, con i consueti tormentoni tra genitori: a chi lasciare i bambini per la lunga estate almeno fino a quando anche per i genitori arriveranno le ferie? Non tutti hanno nonni con casa al mare o in montagna, disponibili ad accogliere i nipoti per un mese e più. Certo, ci sono i campi in città, messi a disposizione da oratori, da centri sportivi e a volte dalle scuole stesse. Noi genitori, però, avremmo voglia di regalare ai nostri figli qualche giorno in un luogo nuovo, in mezzo al verde, nell’aria pura, per avere occasione di praticare sport, conoscere coetanei o magari partire assieme al migliore amico, mangiare bene e magari dare una ripassata all’inglese… Ci vengono allora incontro i “summer camp” campi estivi che nel nostro paese sono organizzati da associazioni serissime, con educatori esperti e attenti. Le possibilità sono tante… ecco tre idee scelte tra le migliori.

Nel verde dell’Umbria, si apprende l’inglese giocando
International English Summercamp Leave your fingerprints è un’iniziativa dell’associazione culturale Sapere Insieme, specializzata da anni nell’organizzazione di campi estivi in lingua inglese e programmi d’integrazione culturale per ragazzi ed adulti, italiani e stranieri. Dal 30 giugno al 13 luglio 2013 ad Avigliano Umbro – Terni, tutti i ragazzi di età compresa tra i 7 e i 15 anni avranno la possibilità di ampliare e migliorare la conoscenza della lingua inglese attraverso il coinvolgimento nelle attività e nei laboratori proposti con teachers di madrelingua. Il gioco ed il divertimento come unica formula d’apprendimento. I summercamp sono organizzati in una nota location all’interno della regione Umbria La Tenuta dei Ciclamini – Avigliano Umbro-Terni e risultano sempre più apprezzati sia dai bambini che dai loro genitori ed imparano a conoscere il metodo del play-learn che l’associazione propone per l’apprendimento della lingua inglese. I laboratori di musica, teatro ed arte tenuti da teachers in madrelingua, insieme al resto dello staff, garantiscono tutte le attività collaterali del campo. In più il laboratorio dell’arte marziale Aikido, a cura del noto maestro italiano Simone Chierchini. Tanto lo sport in mezzo la natura nelle ore pomeridiane: piscina, calcio in erba e palestra. Tiro con l’arco ed equitazione sono, invece, compresi nei pacchetti extra a pagamento. L’animazione serale sarà condotta dai tutors e dagli stessi ragazzi. Due le escursioni esterne in pullman presso note località umbre. La collaborazione con le due più importanti associazioni italiane per la cura della celiachia – AIC e del diabete infantile – AGDI, permetterà al campo di ospitare i ragazzi, celiaci e con diabete, con tutte le sicurezze socio-sanitarie garantite. E’, inoltre, prevista la costante presenza di un staff medico specializzato presso la struttura per tutta la durata del soggiorno. Il campo sarà unico ma diviso in due gruppi differenti: quella per i bambini dai 7 agli 10 anni e quella per i più grandi dai 11 ai 15 anni. Quest’anno Sapere Insieme, dal 15 al 17 marzo, sarà inoltre presente a Modena al Children’s Tour 2013- Salone del turismo 0-14 anni.
Per maggiori informazioni www.sapereinsieme.it

Al mare per imparare la vela assieme agli amici
Italia, specialmente sud Italia, fa rima con mare. Per molti la vacanza non è vacanza se non la si trascorre in mezzo alle onde. Per i ragazzini che vivono a centro-sud, ma sono tanti quelli che vengono dal nord, il Circolo Nautico Aquarius propone campi estivi sulle onde del mare della Basilicata. Il Circolo è una Scuola del Mare e della Vela affiliata alla F.I.V., nato nel 1992 con lo scopo di trasmettere agli allievi che la frequentano, la passione, l’amore ed il rispetto per il mare. I campus Aquarius hanno come obiettivo l’insegnamento delle attività nautiche, che trasmettono agli allievi, oltre a quella parte strettamente tecnica delle discipline, anche uno spirito marinaresco e molta sicurezza in acqua. I ragazzi sono seguiti da personale tecnico altamente qualificato. Il Circolo Aquarius si trova a Policoro, centro turistico della Basilicata che si affaccia sul litorale del Mar Jonio tra la Puglia e la Calabria, in una delle poche zone incontaminate che dal 1997 ottiene il riconoscimento della Bandiera Blu d’Europa per il mare pulito, in un contesto di importanza culturale e archeologica. Completamente costruito in bungalow di legno a 50 metri dal mare, senza barriere architettoniche, il Centro è immerso nel verde della Macchia Mediterranea. All’aperto, i ragazzi possono trascorrere i loro momenti di relax, all’ombra di particolari ombrelloni caraibici con lettini e sdraio, o sotto ampi gazebo sulla spiaggia con discoteca, ping-pong, calcio balilla ed altri intrattenimenti, oppure possono giocare nei campi da beach volley, beach soccer e beach basket. Il programma delle attività nautiche e sportive rispetta le capacità degli allievi, accogliendo anche quelli che partono da zero. Aquarius è in collaborazione con un medico dell’Ospedale Civile di Policoro ed è dotato di un servizio infermieristico fisso.
Per informazioni http://www.aquariuspolicoro.com/index.php?option=com_contact&view=contact&id=1&Itemid=5

Nelle ineguagliabili Dolomiti, tra sport e animali
Quando le scuole sono chiuse, i ragazzi hanno in mente solo una cosa: correre, giocare e sfogarsi a più non posso dopo i mesi trascorsi seduti dietro un banco. Perché non offrire loro la possibilità di liberare le loro energie con sport alternativi, che difficilmente in città possono sperimentare? Extreme Waves è un’associazione con alle spalle un’esperienza di anni di sport estremi, naturalmente rivisitati a misura di bambino per permettere loro di divertirsi alla grande ed in completa sicurezza. Attiva nella splendida cornice della Val di Sole, in Trentino, ha creato un programma appositamente per bambini e ragazzi con la voglia di passare le vacanze in un campo estivo sperimentando l’emozione di Rafting, Ropes Course, Tarzaning, Trekking, Canoa Kayak, Mountain Bike… sport poco noti, ma tutti da provare! La proposta si ispira all’idea di una vacanza sportiva a contatto con la natura, costituisce un programma diverso, all’insegna di una formazione sportiva dei partecipanti. Nel campo estivo, immersi nell’ambiente naturale, bambini e ragazzi scopriranno un mondo affascinante, fatto di sfide in armonia con gli altri e divertimento genuino di grande valore educativo, nel verde, tra tanti animali simpatici. In questo ambiente, emergono capacità nascoste per superare le avversità, fondamentalmente il fascino di un modo di vivere completamente diverso, dove la semplicità e natura sono i principi di un vero divertimento! Sono disponibili varie sistemazioni: dall’albergo al campeggio, dal solo letto e colazione all’agricampeggio.
Per informazioni http://www.extremewaves.it/index.php?action=info

Giorgia Andretti

- -



Advertising