prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Le emergenze mediche delle feste

dicembre 26, 2017 10:00 am

Anche durante le vacanze di Natale è possibile incorrere in qualche malessere. Soprattutto con i bambini piccoli o si è in gravidanza, è bene non farsi cogliere impreparati

Tutti vorremo solo avere giorni felici e pieni di divertimento con la famiglia e gli amici durante le vacanze d Natale. Qualche piccolo disturbo di salute, purtroppo, si può però verificare, complici i pranzi dei festeggiamenti e la stagione fredda.  Le indigestioni, le forme influenzali, o gli scivoloni sulle strade ghiacciate sono i disturbi più ricorrenti.  In questi giorni può non essere semplice trovare il medico che si sia a casa oppure che ci si trovi in una località di vacanza. Per questo è bene essere pronti a qualsiasi evenienza, soprattutto se si hanno bambini piccoli o se si è in gravidanza.

 

Farmaci essenziali e numeri di telefono

È bene accertarsi di avere in casa, oppure portarsi in viaggio in una busta ben chiusa, alcuni farmaci essenziali per il primo soccorso: un antipiretico adatto a tutti, compresi i bambini piccolissimi e le gestanti, il paracetamolo, va bene anche per il mal di testa o il mal di denti. Inoltre, si deve avere un termometro, dei cerotti di varie dimensioni, salviette disinfettanti, una piccola borsa del ghiaccio, qualche busta di sali reidratanti in caso di dissenteria e della soluzione isotonica per il naso. Queste scorte dovrebbero essere sufficienti per tamponare eventuali problemi che si possono risolvere anche senza l’intervento del medico, come febbre, raffreddore, un taglio o una distorsione.  Qui trovate tutte le informazioni in un click:  http://www.guidagenitori.it/Minisiti/emergenzapediatrica/home.html Se però si è in gravidanza o si ha un bambino piccolo, è sempre opportuno chiedere almeno al farmacista o al ginecologo o al pediatra. Per questo è bene verificare prima delle vacanza la disponibilità del ginecologo e del pediatra, segnandosi il numero e il nominativo di un eventuale sostituto.

 

In vacanza a Capodanno

Se poi per Natale o Capodanno ci si concede un viaggio, è bene attrezzarsi di conseguenza. Se ci si sposta nella casa delle vacanze, in montagna o al mare, o in una città d’arte italiana, nessun problema, ma anche in questo caso è bene portarsi i recapiti telefonici del medico e informarsi sull’orario di apertura della farmacia più vicina e sull’ubicazione di un pronto soccorso. Non accadrà nulla, ma in gravidanza o con i bambini è meglio non trascurare nulla. Se invece ci si reca in un paese esotico, quindi all’estero oppure in un’isola ai Tropici, oltre ad avere eseguito le vaccinazioni necessarie, si devono fare, è bene ricordarlo, diverse settimane prima affinché la copertura sia attiva, non ci si deve dimenticare  di mettere una serie di farmaci nella borsa: un farmaco antidiarroico, una confezione di fermenti lattici e di sali reidratanti contro le infezioni gastrointestinali, sono sempre in agguato nei paesi caldi. Inoltre, non si deve bere acqua del rubinetto, ma solo sigillata ed è bene evitare di consumare frutta con la buccia e ortaggi Queste semplici precauzioni renderanno la vacanza indimenticabile.

 

Sahalima Giovannini

- -


ARTICOLI CORRELATI