prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

I libri da mettere sotto l’albero di Natale

dicembre 14, 2015 10:08 am

Libri per bambini a Natale: un regalo sempre gradito, perché un buon libro istruisce, diverte e tiene compagnia nelle giornate di vacanze natalizie.

Leggere è sempre piacevole e rasserenante, ma a Natale un libro è sempre tra i regali più graditi, per gli adulti e anche per i bambini. Non c’è nulla di meglio che rifugiarsi sul divano, sotto un pile caldo, con una buona tazza di tè oppure di cioccolata e un buon libro tra le mani. Un libro resterà per sempre nei ricordi dell’infanzia e dell’adolescenza. Ecco una selezione tra i più nuovi, pensati per i nostri bambini.

Fiabe e racconti per il Natale di Elena Iarussi, € 10,96 Gribaudo Editore, è adatto anche ai piccolissimi di tre o quattro anni. È una collezione di celebri fiabe e leggende con splendide illustrazioni, per celebrare la magia del Natale e suscitare buoni sentimenti. Oltre al classico Canto di Natale, i piccoli potranno conoscere La storia di Babbo Natale, La piccola fiammiferaia, il Gigante Egoista e altre storie senza tempo.

Le più belle storie di Natale di Gianni Rodari, € 14,36, Einaudi Ragazzi, dai 5 anni in poi, è un volume che deve esserci nella biblioteca dei più piccoli. È una sorta di antologia di racconti e filastrocche a tema natalizio, una sorta di biglietto di auguri per una festa che abbraccia tutto il mondo. Davanti ai regali del 25 dicembre, sotto l’albero addobbato a festa, in mezzo alla neve, durante il passaggio dal vecchio al nuovo anno o vicino alla calza della Befana, Rodari ricrea la speciale atmosfera delle feste. Nei suoi racconti parla al cuore e all’intelligenza di lettori piccoli e grandi. E se è vero che Natale, Capodanno, Epifania sono ancora occasioni di incontro in famiglia, non c’ è dubbio che nella magica e ineguagliabile atmosfera delle feste, i versi e le parole di questo splendido libro possano anche riuscire ad accompagnarci felicemente, come auspicava Rodari stesso, lungo la strada della speranza in un domani migliore.

L’ asinello e l’angioletto di Otfried Preussler e Christiane Hansen, € 11,82, Editore Nord-Sud – collana Libri illustrati. Questo delizioso racconto, dedicati ai bambini già grandicelli e in grado di leggere da soli, narra di un asinello che, un mattino, risvegliandosi, non trova più la mamma! Per fortuna arriva un angioletto che sa dove è la sua mamma: nella stalla dove quella notte è nato il bambino Gesù. L’asinello e l’angioletto si mettono in viaggio verso Betlemme, e invitano tutti coloro che incontrano ad andare con loro. Fanno quindi il viaggio con i bambini, il pastore con le sue pecore, la famiglia del panettiere, la venditrice di salsicce e persino con un poliziotto: tutti insieme giungono a Betlemme e per vivere il miracolo del Natale.

Storie di Natale a cura di T. Thomas, € 16,06, Editore EL – collana Narrativa. È una raccolta imperdibile di racconti di grandi narratori, dal Louisa May Alcott ad Hans Christian Andersen, da Charles Dickens a Kenneth Grahame. Storie natalizie, perfette da leggere sotto l’albero con tutta la famiglia, per comprendere ancora meglio lo spirito del Natale. Età di lettura: da 6 anni.

Che notte è questa. Otto racconti di Natale di autori vari, € 15,30, Editore Einaudi Ragazzi, adatto dagli 8 anni in poi. La notte di Natale è sempre speciale perché carica di attesa e di aspettative e tutto sembra speciale. In una notte cosi si può ritrovare la speranza quando tutto sembra perduto, si può scoprire un segreto che ormai sembra sepolto, si può ritrovare qualcuno o qualcosa che si credeva perso per sempre, si può perfino riuscire a migliorarsi. Otto magiche, delicate storie sul tema del Natale, di otto tra i migliori scrittori italiani per ragazzi che raccontano a modo loro la storia di questa magica notte. I racconti, incentrati su valori di bontà, generosità, altruismo richiamano un tesoro di sensazioni preziose, che troppo spesso oggi vengono dimenticate.

Lina Rossi

- -



Advertising