prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next

Le regole per i genitori

aprile 30, 2007 12:00 pm

L’aumento degli episodi di pedofilia e di molestie sessuali rende necessaria una strategia di prevenzione I bambini sono vittime di un fenomeno che, in realtà, deve essere contrastato soprattutto dagli adulti. La prevenzione è come sempre la migliore difesa. Vi offriamo alcuni utili consigli, ma ricordate che resta fondamentale il rapporto di accoglienza e fiducia…

L’aumento degli episodi di pedofilia e di molestie sessuali rende necessaria una strategia di prevenzione

I bambini sono vittime di un fenomeno che, in realtà, deve essere contrastato soprattutto dagli adulti. La prevenzione è come sempre la migliore difesa. Vi offriamo alcuni utili consigli, ma ricordate che resta fondamentale il rapporto di accoglienza e fiducia tra genitori e bambini.

  • Innanzitutto state attenti a non generare nei vostri figli una forma di sfiducia generalizzata del mondo degli adulti: “tra i grandi ci sono alcuni cattivi ma la maggior parte sono buoni”
  • Il controllo ossessivo ed ansiogeno è sconsigliabile
  • Non ogni segnale comportamentale di disagio è riconducibile ad un abuso sessuale
  • Dovete conoscere quale è il vostro livello di imbarazzo ad affrontare l’argomento pedofilia e raccogliere informazioni
  • Se non vi sentite di affrontare il problema chiedete l’aiuto di educatori, psicologi e insegnanti dei vostri figli
  • Prevenire vuol dire educare, quindi non tenere all’oscuro: per difendersi devono conoscere
  • Per quanto possa essere doloroso, informate i bambini che il sesso con gli adulti è una cosa sbagliata
  • Non fateli sentire mai soli, perché la solitudine li rende fragili
  • Instaurate con i vostri figli un dialogo quotidiano e aperto a ogni argomento
  • Ponete molta attenzione ai loro discorsi
  • Per parlare di pedofilia usate un linguaggio adatto a loro senza, però, nascondere i termini chiari del problema
  • Al primo sospetto di un abuso cercate di capire meglio come stanno le cose, senza perdere tempo e senza titubanza anche se il molestatore fa parte del vostro gruppo familiare o amicale
  • Non dimenticate che il 70% delle violenze avviene in famiglia
  • Evitate di fare uscire da soli i bambini
  • Teneteli sempre in vista quando giocano fuori casa
  • Se sono in possesso di soldi che non gli avete dato voi chiedetegli da dove provengono
  • E’ giusto conoscere i bambini, i ragazzi e gli adulti che frequentano i vostri figli
  • Insegnate ai bambini ad usare Internet, ma informateli e proteggeteli dai suoi pericoli

     

    Enrico Massi

    - -



  • Advertising