Malattie Infettive

Meningite - Hib

Schede informative, articoli di aggiornamento ed un pool di esperti pronti a rispondere alle tue domande.

Origine della malattia Batterica Haemophlilus influenzae
Età di maggiore frequenza Tra i 2 mesi ed i 3 anni
Stagione di maggiore frequenza Mesi freddi
Modalità di contagio Da persona a persona attraverso le goccioline emesse con la respirazione
Periodo di incubazione Probabilmente 2 - 4 giorni
Possibilità di contagio Elevata
Immunità Si, dopo aver effettuato la vaccinazione
Comparsa dei sintomi Sconosciuto: si presume 1 giorno
Contagiosità Tutto il periodo in cui è presente il microrganismo attivo. Il contagio si interrompe dopo 48 ore dall'inizio della terapia antibiotico mirata
Sintomi iniziali Febbre, cefalea, nausea e vomito
Sintomi successivi Insofferenza alla luce, rigidità nucale e spinale; possono comparire convulsioni generalizzate
Decorso della malattia Generalmente nei primi due-tre giorni la febbre tende ad alzarsi raggiungendo anche i 40° C. I sintomi neurologici iniziano dopo 48 ore dall'inizio della febbre e si mantengono fintanto che non si inizia una terapia con antibiotici
Durata fase acuta Da cinque a sei giorni
Cura farmacologica Trattamento specifico con antibiotico mirato per almeno 14 giorni
Complicazioni Effusioni subdurali, sono delle raccolte liquide tra le meningi che possono come esiti varie forme di problematiche neurologiche

Collaborazioni

Le schede sono state realizzate con la collaborazione del Dott. Giovanni Cassar
Medico chirurgo Specializzato in Malattie Infettive dal 1986.
Attualmente medico vaccinatore presso il Centro vaccinale di Palombara Sabina RM/G Distretto di Guidonia RM.