Malattie Infettive

Epatite B

Schede informative, articoli di aggiornamento ed un pool di esperti pronti a rispondere alle tue domande.

Origine della malattia Virale
Modalità di contagio Da persona a persona attraverso lo scambio di sangue, saliva, liquidi interni al corpo, sperma, secreto vaginale e qualsiasi altro liquido organico contenente sangue
Periodo di incubazione Da 45 a 180 giorni
Possibilità di contagio Elevata
Immunità Si, una volta contratta o per vaccinazione
Comparsa dei sintomi Possono perdurare anche fino a tre mesi ed oltre
Contagiosità Da diverse settimane prima dell'inizio dei sintomi fino alla risoluzione completa della malattia
Sintomi iniziali Malessere, spossatezza, anoressia associata a disgusto per il fumo
Sintomi successivi Dopo circa 3 - 10 giorni inizia la fase itterica con l'emissione di urine scure con colorazione dell'epidermide e delle congiuntive
Decorso della malattia La malattia si risolve spontaneamente in 4 - 8 settimane
Durata fase acuta Da due a tre settimane
Cura farmacologica Poiché l'origine dell'epatite B è virale, non esiste una cura specifica

Collaborazioni

Le schede sono state realizzate con la collaborazione del Dott. Giovanni Cassar
Medico chirurgo Specializzato in Malattie Infettive dal 1986.
Attualmente medico vaccinatore presso il Centro vaccinale di Palombara Sabina RM/G Distretto di Guidonia RM.