30 luglio 2014 in Pediatria
Come è cambiata la distribuzione geografica della malattia celiaca
La celiachia è sempre stata circoscritta nelle aree geografiche in cui i cereali contenenti glutine erano l’alimento base. Un recente studio italiano ribalta le vecchie convinzioni e descrive il cambiamento geografico della malattia.
CONTINUA A LEGGERE
29 luglio 2014 in Sicurezza
Il cloro delle piscine non è dannoso, i rischi sono: cadute e congestioni
Fare un bagno in piscina non costituisce un rischio per la salute, i rischi sono altri: le congestioni, le stesse dei bagni in mare e le cadute accidentali dei piccoli. Insegnare ai bimbi l’acquaticità è il vero salvavita.
CONTINUA A LEGGERE
28 luglio 2014 in Adolescenza
L’acne adolescenziale fiorisce al sole, proteggiamo la pelle impura
Una vecchia leggenda sostiene che l’acne migliora al sole: i raggi UV, al contrario, infiammano le piccole lesioni rendendole ancora più evidenti. È importante compensare l’esposizione al sole con i prodotti specifici
CONTINUA A LEGGERE
25 luglio 2014 in Alimentazione
Nutriamoli correttamente quando viaggiamo in auto, in nave o in treno
Se il viaggio per raggiungere il luogo delle vacanze è sufficientemente lungo, tanto da richiedere una merenda o un pasto, questo deve essere adeguato: vanno preferiti cibi asciutti per non soffrire di cinetosi.
CONTINUA A LEGGERE
24 luglio 2014 in Vacanze & parchi
Crea un video di tuo figlio in vacanza ed invialo a noi: lo pubblicheremo
Le prime vacanze, le prime scoperte del bimbo in spiaggia, tra le onde, sui prati, nei parchi divertimenti, con il salvagente nella piccola piscina di casa. Cattura questi ricordi con un mini video e invialo a noi, potrai vederli on line.
CONTINUA A LEGGERE
23 luglio 2014 in Educazione
GPS per controllare il bambino sulla spiaggia o semplicemente al parco
Smarrire il bambino in spiaggia o al parco è da sempre una delle preoccupazioni per i genitori. Oggi è in arrivo un braccialetto con sistema GPS. Questo dispositivo però non deve interrompere la corretta educazione.
CONTINUA A LEGGERE
23 luglio 2014 in Ginecologia
Ecografia pelvica: ultrasuoni creano echi per indagare utero e ovaie
Un tempo non esisteva. Oggi l’ecografia pelvica è diventata un’insostituibile sistema di indagine sia in gravidanza, per controllare come si sviluppa il bambino, sia per studiare utero e ovaie in caso di disturbi ginecologici
CONTINUA A LEGGERE
Come è cambiata la distribuzione geografica della malattia celiaca Il cloro delle piscine non è dannoso, i rischi sono: cadute e congestioni L’acne adolescenziale fiorisce al sole, proteggiamo la pelle impura Nutriamoli correttamente quando viaggiamo in auto, in nave o in treno Crea un video di tuo figlio in vacanza ed invialo a noi: lo pubblicheremo GPS per controllare il bambino sulla spiaggia o semplicemente al parco Ecografia pelvica: ultrasuoni  creano echi per indagare utero e ovaie

prev
  • Il Medico risponde
  • Quando nascerà?
  • SOS adolescenza
  • Famiglia, Leggi e Diritto
  • Iscrizione newsletter
  • Mamma sei una sòla
  • Test di Edinburgh
next